Viva l’Olanda!

Dopo tre anni di stop ad Amsterdam riparte la nave Borndiep del gruppo femminista “Women on Waves” (Donne sulle onde). La nave, attrezzata come clinica farà tappa nelle acque internazionali, dando la possibilità a donne residenti in paesi dove l’aborto è illegale di poter ricevere la pillola Ru486.

(Fonte img Repubblica)

Womanonwaves

Annunci

3 Comments

  1. eh ma dai, Kuka, non si può trattare un tema come l’aborto allo stesso livello, o con le stesse modalità con cui si realizza un Casinò in acque internazionali o un paradiso fiscale su un atollo sperduto. Lo sforzo deve essere quello di responsabilizzare la gente non offrirgli un facile escamotage per bypassare le leggi…non trovi?

  2. Credo che l’aborto sia una scelta di coscienza assolutamente personale.
    Creare una possibilità di scelta quando questa non c’è è una cosa tutt’altro che banale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...