Asmara- Africa’s secret Modernist city

Sul sito di Wallpaper potrete vedere alcune fotografie tratte della mostra, appena terminata al RIBA di Londra, sull’architettura razionalista degli anni ’30 di Asmara (durante il periodo coloniale italiano).

Per trovare ulteriore materiale: su City of Sound troverete altre foto della mostra, mentre sull’architettura della città il sito Asmara Architecture.

(Stazione di servizio Fiat Tagliero, 1938 — fotografie di Edward Denison and Guang Yu Ren)
tagliero.jpg

Transit display concept

Su un post di qualche mese fa avevo parlato del nuovo sistema segnaletico della sede di Bloomberg LP a New York, riportando anche alcuni approfondimenti sul tema della segnaletica multimediale. Continuando idealmente su questo tema vorrei segnalare il progetto per un display informativo della futura Transbay Transit Center di San Francisco progettato dallo studio SOM.

Il futuro edificio dovrà ridefinire il centro della città californiana e sarà costituito da due elementi principali: il Transit Terminal e la Transit Tower. Proprio alla base di quest’ultimo edificio dovrebbe essere posizionato il display che fornirà informazioni non solo sugli orari di partenza e di arrivo dei mezzi nel terminal, ma darà anche differenti informazioni sull’intera rete dei trasporti della baia di San Francisco.

Le potenzialità del sistema informativo sono state illustrate al pubblico da Stamen Design al San Francisco Museum of Modern Art utilizzando il progetto Cabspotting, per monitorare in tempo reale la posizione dei taxi nella città.

Alcune visualizzazioni del Transit display sul sito di Stamen Design.

Da Information Aesthetics

transbay_shreds_comp2-wp1.jpg

Tyler Brûlé

Sfogliando il numero di settimana scorsa del Magazine del Corriere ho letto un’intervista a Tyler Brûlé (direttore della rivista inglese Monocle e uno dei più importanti trendsetter in circolazione).

Brûlé, nato in Canada nel 1968, ha iniziato la sua carriera come giornalista nel ’89 per la BBC.
Nel 1994, abbandonato il giornalismo, ha fondato Wallpaper, la più influente rivista di design e stile degli anni ’90.
Nel 1998 apre l’agenzia di design Winkmedia (ora Winkreative), curando brand quali Swiss International Air Lines, Stella McCartney e Craft Design Technology.
Per la BBC conduce la trasmissione The Desk (2005).
In tutti questi anni inoltre ha continuato a scrivere regolarmente per importanti testate, come il Finacial Times e il New York Times.
Nel febbraio di quest’anno ha lanciato il suo nuovo magazine: Monocle.

Riporto un interessante articolo su Brûlé del magazine D del 2003.

tyler-brule.jpg

São Paulo

Nel 2000 visitando Stoccolma ricordo di essere rimasto molto colpito dalla quasi totale assenza di pubblicità e affissioni nelle strade. L’iniziale smarrimento ha subito fatto posto ad una sensazione di pulizia visiva.

In questi giorni ho ripensato a quei momenti leggendo la decisione del sindaco di São Paulo di eliminare la pubblicità dalle sue strade. Potete farvi un idea dell’atmosfera guardando il video pubblicitario (pubblicato da Designer Blog). Anche sul numero di settimana scorsa dell’Internazionale c’è un articolo con foto di Tony de Marco (visibili anche su Flickr) che descrivono molto bene l’atmosfera irreale della città.