Fútbologia 2012

Fútbologia 2012, festival di tre giorni per ripensare il calcio.
A ottobre, a Bologna.

Blog
— Presentazione WuMing e Carmilla


On the road. Bob Noorda, il grafico del viaggio

L’AIAP, in collaborazione con il TCI, organizzerà la mostra On the road. Bob Noorda, il grafico del viaggio.
Il progetto, composto da due mostre parallele, alla Galleria Aiap e al Touring Club, intende rendere omaggio a Noorda ripercorrendo il lavoro svolto per  il Touring Club.

Saul Bass & Motion Graphics

Nella prossima edizione del Future Film Festival si terrà una interessante retrospettiva sulla Motion Graphics.
Il FFF presenterà alcune figure chiave della motion graphics contemporanea come Post Panic e Rob Chiu, ripercorrendone le fonti d’ispirazione a partire dall’opera del pioniere del motion graphics Saul Bass.

Il Future Film Festival si terrà a Bologna dal 26 al 31 gennaio 2010.

Post del blog Motion Graphics su Saul Bass.
The Art of Title, blog tematico sui titoli e sulla motion graphics
.

vertigo_contact-wp

La Fura dels Baus – Imperium

Ieri sera sono entrato nel tendone del PalaSharp per assistere al mio primo spettacolo della Fura.
Con un cast di sole donne la compagnia catalana ha messo in scena un’umanità bestiale, impegnata in una violenta lotta autodistruttiva per il potere. Il risultato è stato uno spettacolo spiazzante, in cui il pubblico si è trovato coinvoto fisicamente ed emotivamente nella scena.

Mostra del concorso C-Design promosso da Citroën

Il 16 Aprile 2008 presso il 31° piano del Grattacielo Pirelli sede della Regione Lombardia si svolgerà la cerimonia finale di premiazione del concorso C-Design promosso da Citroën. I prototipi delle 11 idee finaliste della prima edizione del premio internazionale di idee C-Design: Combine, Connect, Create, promosso da Citroën, resteranno esposti in una mostra aperta al pubblico dal 17 al 19 aprile dalle 11.00 alle 23.00 e domenica 20 aprile dalle 11.00 alle 18.00.

La e-competition voleva lanciare una sfida all’innovazione e alla creatività dei designer internazionali nel re-interpretare e combinare tra loro 100 pezzi tra quelli che formano la meccanica e la carrozzeria delle auto Citroën, trasformandoli in oggetti di uso quotidiano. La partecipazione di giovani designer da tutto il mondo è stata fortissima con oltre 1200 iscrizioni e 300 progetti consegnati al sito http://www.aedo-to.com, dove puoi trovare descrizione e foto dei progetti finalisti.