2020 Beer Branding Trends by CODO Design

Pubblicato da CODO Design (branding studio), il post “2020 Beer Branding Trends”, racconta le tendenze dell’ultimo decennio del mercato della birra artigianale, cercando di anticiparne le possibili evoluzioni.

Pur riferendosi a dinamiche caratteristiche del mercato statunitense, più maturo e competitivo, l’analisi è molto interessante soprattutto in prospettiva, perchè anticipa scenari e comportamenti per noi nuovi.

Putroppo il lungo post è stato scritto prima dell’inizio del delirio Covid-19 e molte informazioni, come precisato nella sua introduzione, andranno aggiornate nei prossimi mesi.

Molto interessante la guida scaricabile “Craft Beer Branding Guide“.

Birra artigianale e grafica

Vorrei usare questo post per raccogliere i migliori articoli e progetti che sto incontrando, in queste sere di quarantena, sul tema del packaging per la birra artigianale.

Pur essendo un settore molto specifico, ho l’impressione che in questi ultimi anni, al contrario della maggioranza dei produttori di vino, superalcolici e birra industriale, proprio i birrifici stanno cercando di presentarsi con un linguaggio nuovo e graficamente innovativo.

Birrificio Cr/ak (2018)
Realizzato dallo studio Dry Design per il birrificio indipendente di Campodarsego (PD), Cr/ak, premiato come birrificio dell’anno nel 2018. Vendono principalmente birre in lattina e al momento credo siano le più fighe tra quelle prodotte da noi…

Come nasce un brand: il caso Hammer – Italian Craft Beer
di Anna Managò (2015)

In questo articolo Anna racconta la progettazione del brand Hammer realizzata dal suo studio ByVolume di Londra.
+ Progetto Alder, la nuova avventura di Marco Valeriani (2019?)

Birrificio Il Birrone (2013?)
Realizzato da Brixten per il birrificio Il Birrone del premiato birraio (2014 e 2016) Simone dal Cortivo.