Rice Studios

Rice è uno studio di design vietnamita specializzato in branding.

Fondato nel 2011 da Chí-An Benjamin De Leo e Joshua Breidenbach a Ho Chi Minh City, ha realizzato in questi anni numerosi progetti di successo, sia per importanti brand internazionali che per realtà locali come Marou Chocolate.

PS La cioccolata e il cacao di Marou li potrete trovare da Terroir a Milano.

Per approfondire:
Intervista a Joshua Breidenbach di Brand Indentity (2021)

Inside the Studio: Rice Creative, interevista di Dieline (2018)
Design in Vietnam 🇻🇳 featuring Rice Creative, intervista molto completa di Van Schneider Blog (2018)

Rooster Beers (2020)
Provisions Marou (2019)
UBER Vietnam (2018)
Marou Faiseurs de Chocolat (2013)

Stranger and Stranger

Stranger & Stranger è uno studio specializzato in packaging e branding per bevande alcoliche con sede a Londra, New York e San Francisco. Fondato nel 1994 da Kevin Shaw, in questi anni ha realizzato un impressionante numero di progetti: dai vini a basso costo per la GDO, ad alcolici premium di fascia alta.

Le etichette di Stranger & Stranger sono disegnate in maniera unica, caratterizzate da un design spesso vintage, in grado di raccontare una storia differente per ogni prodotto. La caratteristica progettuale che colpisce di più osservando i pack realizzati è l’utilizzo di un mix di materiali differenti: dalla carta, al metallo, dalla ceralacca, alla ceramica…

Nel mondo del packaging per alcolici stiamo parlando sicuramente di un protagonista assoluto.

Per approfondire:
L’arte oscura di Stranger & Stranger, interessante intervista Ivan Bell su Print Lovers (2020)
Packaging Power # 5 – Ivan Bell, video intervista di Fedrigoni sempre a Ivan Bell (2020)

Junipero Gin (2020)
Martini Bitters (2018)
Stranger & Stranger Christmas Absinthe No12 (2012)

Track21 progetto di BasileADV e Resistenza!

Track21 del Birrificio Ventitré è l’ultimo stupendo lavoro dello studio Basile ADV. Come per la maggior parte dei progetti dello studio irpino anche quest’ultimo ha visto il fondamentale aiuto della fonderia spagnola Resistenza, di Giuseppe Salerno e Paco González, che ha disegnato la font Norman Fat.

Lo studio del designer Andrea Basile, specializzato in food&beverage, non è nuovo a progetti del genere. Tra gli ultimissimi successi ci sono state l’etichette per la birra Boom Stout (vincitore del 2020 Best Beer Label), la grappa Irpo (vincitore di categoria al Vinitaly Design 2020) e il vino Confini (premiato al Vinitaly Design 2020).

Fonti:
Post FrizziFrizzi
News Luxoro

Track21 di Basile ADV (foto di Ost-Design)
Track21 di Basile ADV (foto di Ost-Design)
Track21 di Basile ADV (foto di Ost-Design)
Track21 di Basile ADV (foto di Ost-Design)

Thirst Craft

Thirst Craft è un’agenzia scozzese di branding e packaging per bevande, creata nel 2015 da Chris Black e Matt Burns, con all’attivo numerosi progetti di successo.

Tra i lavori più interessanti del 2020, sicuramente c’è quello per la Morrison Scotch Whisky Distillers per cui è stato studiato il nuovo packaging del Càrn Mòr Scotch Whisky. Il risultato è molto interessante, soprattutto per l’etichetta, che pur mantenendo uno spirito classico, riesce a essere particolarmente efficace grazie alla scomposizione delle informazioni sul fronte della bottiglia.

Al fianco di “thirst” non poteva mancare l’agenzia gemella Hunger, con cui le due si dividono i progetti per il food & beverage.

Càrn Mòr Scotch Whisky (2020)
Overtone Brewing (2020)
Inari Bīru (2017)

Wakaze Sake

“Saké for modern times”

Wakaze è un sake brewery (sakagura), nato dalla combinazione tra la tradizione giapponese del sake e l’innovazione francese.

L’idea, di Takuma Inagawa fondatore e CEO e di Shoya Imai master brewer, ha visto la luce alla fine del 2019 e preso forma nel 2020 grazie ai fondi raccolti con la piattaforma francese di crowfinding Ulule.

Geniale il progetto di branding e packaging dello studio inglese Our Friends con le illustrazione di Andy Lam / Andy Busc. Il risultato è un prodotto che si scosta completamente dal mondo minimal e tradizionale dei sake a cui siamo abituati.